RABARAMA

Torna alla pagina ARTISTI

  • Dissolvendo - Bronzo dipinto - 42x38x32 cm - 2006
    Dissolvendo - Bronzo dipinto - 42x38x32 cm - 2006

Share on FacebookShare on Google+Email this to someone
Rabarama, pseudonimo di Paola Epifani (Roma, 22 agosto 1969), è una pittrice e scultrice italiana. Paola Epifani nasce a Roma, figlia d'arte, il padre è pittore e scultore e la madre è un'artista della ceramica. Fin da piccola dimostra di un talento innato per la scultura: a 10 anni partecipa alla Mostra Internazionale per il 30º Anniversario della Nato. Frequenta il Liceo Artistico Statale di Treviso e poi l'Accademia di Belle Arti di Venezia dove si diploma nel 1991.[1] Nel 1995 ha inizio la sua collaborazione con la galleria Dante Vecchiato, che porterà l'artista a sviluppare le tematiche principali delle sue opere.[1] Dal 1990 vive e lavora a Padova. Nel 1990 il governo messicano la sceglie come rappresentante italiana al concorso internazionale di Toluca e lì realizza una scultura in legno di due metri, acquistata poi dal museo di Arte Moderna per la sua collezione permanente. Le sue gigantesche sculture in metallo (bronzo, alluminio) si collocano in genere a terra. Le sue opere sono quasi sempre decorate con pattern, texture o disegni che nelle sculture in metallo sono colorati a mano. La sua produzione artistica è eclettica e comprende sculture in marmo, bronzo, alluminio, gomma; inclusioni in resina; dipinti ad olio. Dal 2000 le sue opere cominciano ad essere esposte presso i più prestigiosi musei italiani e stranieri, in particolare negli USA e a Parigi. Nel 2011 partecipa alla 54ª "Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia", nel Padiglione Italia (Arsenale). Di recente una sua scultura monumentale è stata acquistata dal municipio della città di Shanghai, e collocata nella piazza su cui affaccia il palazzo del governo cittadino, è la prima opera italiana acquistata dal governo Cinese. Nel 2013 collabora con il Cirque du Soleil a Las Vegas in occasione dell'evento filantropico "One Night for One Drop".