MARISA FOGLIARINI

DAL 16 AL 27 OTTOBRE 2018

MOSTRA PERSONALE

“PRESENZE”

MOSTRA, CATALOGO E PRESENTAZIONE CRITICA A CURA DI MONIA MALINPENSA

BIOGRAFIA

Marisa Fogliarini, nata a Sanremo, dopo aver conseguito il diploma di pittura con Mauro Reggiani presso l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, si trasferisce a Roma dove si dedica all’insegnamento di Disegno e Storia dell’Arte negli Istituti Secondari Superiori con particolare attenzione alle nuove metodologie didattiche.

Pur dedicandosi prevalentemente all’attività pittorica, dal 1971 al 1989, realizza i fondali scenici del Teatro dei Pupi dei Fratelli Pasqualino.

Nel 1972 crea i fondali scenici dello sceneggiato “La spada d’Orlando” trasmesso da Rai Tre.

Nel 1974 realizza alcune maschere per il programma televisivo “All’alba del terzo giorno” trasmesso da Rai Tre.

Nel 1982 realizza un’opera grafica per il documentario “Liguria, un milione di anni” e progetta le scenografie per la sigla della serie “Delta – La riproduzione umana in un mondo che cambia” trasmessi da Rai Tre.

Nel 1984 crea le sigle dei cortometraggi ecologici “Casa calda casa”, “Verde e pulito” e “C’era una volta un fiume” prodotti dalla Provincia di Roma.

Nel 1985 realizza alcuni disegni per il documentario “Sesso forte sesso debole” della serie “Delta”.

Nel 2001 scrive il Compendio di Arte I (dalle origini al Medioevo) pubblicato nel 2002 dalla Newton & Compton editori.

Nel 2004 cura i testi e la scelta di immagini per la mostra “Intolleranza e pittura moderna” e si dedica alla fotografia digitale vincendo il 2° premio nella categoria elaborazioni del 5° Concorso fotografico – le Fotografie su Internet organizzato da BresciaOnLine.

Dal 2005 realizza come coautrice col regista Piero Farina alcuni documentari messi in onda nell’ambito della trasmissione Geo & Geo della Terza Rete Rai.

Attualmente sta realizzando col regista Piero Farina il documentario “Naby racconta”.

Vive e lavora a Roma e Sanremo.

MOSTRE

1972 – mostra galleria “Arte Corso Il Capitello” di Roma.

1976 – mostra sede “Cooperativa spazio alternativo Maiakovskij” a Ostia-Lido, nell’ambito della manifestazione “Omaggio a Pasolini: la condizione umana – il potere – la donna”.

1979 – “Quadriennale de decors et d’architecture theatraux” a Praga.

1980 – mostra “Aspetti della scenografia italiana oggi” a Kyoto.

1981 – mostra personale al Casino municipale di Sanremo. mostra “Aspetti della scenografia italiana oggi” a Tokyo. partecipa alla “Exhibition of Italian Stage Design” all’Art Centre di Hong Kong.

1985 – mostra collettiva presso la sede del circolo culturale di Montecitorio a Roma.

2006 – mostra “Siamo tutti pupi” a Latina (LT) dei fondali scenici destinati al teatro dei Pupi.

2012 – 2° Biennale “Vallebon’art” a Vallebona (IM) mostra “Artemare” ad Arma di Taggia (IM).

2013 – mostra “Site specific” – Castello della Lucertola – Apricale (IM) mostra “Regali frontiere” a Bordighera (IM)

2014 – 3° “Biennale Vallebon’art” a Vallebona (IM) 2° edizione “Esposizione Triennale di Arti visive a Roma” (Palazzo Marescotti)

2015 – mostra personale presso la Galleria d’Arte Contemporanea Studio C a Piacenza.

2016 – “XI Biennale Internazionale d’Arte di Roma” mostra “Sulle tracce del reale” – giardini Monet a Bordighera (IM) mostra “Artistes quand-même” – Oratorio di S. Bartolomeo a Bordighera (IM)

2017 – 3° edizione “Esposizione Triennale delle Arti Visive a Roma” (Complesso Monumentale del Vittoriano – Ala Brasini)

Share on FacebookShare on Google+Email this to someone