DMINC

9 – 19 SETTEMBRE 2016

“MOSTRA PERSONALE”

” Un’ instancabile avventura di cromatismi accesi  e forme cristallizzate “

MOSTRA, CATALOGO E PRESENTAZIONE CRITICA A CURA DI MONIA MALINPENSA

 

“ Un’ instancabile avventura di cromatismi accesi e di forme cristallizzate”

L’ intima unione, tra la materia ed il colore, è la vera essenza compositiva nell’opera dell’artista Dminc; ogni frammento, di importante identità, viene concepito con energia interiore, forte sensibilità ed  autentica estetica. E’ una prospettiva pittorica, quella della Dminc, che si dedica ad una libertà fantasiosa originale e personale sempre carica di partecipazione e di una modalità espressiva che ci emoziona e che ci seduce. Ella, con armonia ed equilibrio, interpreta una costruzione affascinante in cui si riflette una realtà emozionale ricca di rigore e di valore  formale. L’artista Dminc, attraverso la sua tecnica, del tutto particolare ed estremamente responsabile,  si dedica ad una narrazione astratto- informale  di grande raffinatezza che si amplia di una  singolarità di rappresentazione e di significato artistico- culturale importante. Forza creatrice, densità materica, abilità, estro ed immaginativa alimentano il suo iter di uno stile altamente scenografico dove ogni elemento viene sensibilizzato e vive in perfetta armonia con l’altro. Dalla ricercatezza dei materiali da lei usati quali conchiglie, swarovsky e cristalli, la Dminc trae effetti originali e sorprendenti da cui si sprigionano una moltitudine di sfaccettature, liriche vibrazioni ed allegorici movimenti ad alto livello descrittivo. Il senso della composizione è di grande forza strutturale nell’opera  della Dminc tanto da assumerne una valenza innovativa ed appassionata da cui si  viene catturati. Nel vasto gioco delle forme, dei colori e dei simbolismi, l’esaltazione della materia si carica di un’espressiva evidente e di una fantasia ricorrente ben palpabile di notevole interesse. La sua tavolozza, che  si dedica all’uso di  una ricerca matura  dei  colori accesi che vanno dal  blu, rosso, verde, nero, bianco al prezioso oro e argento,  ci regala una serie di  suoni, ritmi e accenti vigorosi di sapiente e raffinato linguaggio; con gusto, avanguardismo e musicalità,  l’artista  ci fa vivere sensazioni ed emozioni continue. Attraverso uno studio ed un’analisi profonda, la cromia vigorosa, mai statica ma in continua mutazione, sviluppa vibranti atmosfere cosmiche e suggestive percezioni sensoriali, mentre la superficie luminosa della tela, di vera essenza e resa vitalistica, evidenzia un lavoro costante ed una sinergia perfetta tra piani e volumi. La conoscenza della materia  tecnica mista su tela quale  acrilico, paste, resine, polverine e glitter, di complessa realizzazione, è  segno  di un solido, vitale e dinamico  risultato nell’opera. E’ un percorso  ricco di inventiva che va oltre la descrittiva formale-segnica perché viene scaturito dall’animo e da una profonda contemplativa. L’artista, con le sue evidenti capacità di maestria e singolare efficacia, dà luogo alla memoria intima dell’opera in cui spirito e sentimento, luce e spazio, segnano una ricerca di notevole processo evolutivo. L’incontro con le opere della Dminc è un’esperienza di grande respiro, trascinante perché è un’arte che rievoca una dimensione magica e sognante e che  genera una complessa realizzazione di tecnica, di valori simbolici  e di un decorativismo impegnato non comune.

Monia Malinpensa
( Titolare della Galleria d’Arte La Telaccia by Malinpensa )

Share on FacebookShare on Google+Email this to someone