CRISTIANA CRAVANZOLA – KRIKRA

DAL 20 FEBBRAIO AL 4 MARZO 2017

“MOSTRA PERSONALE DELL’ARTISTA CRISTIANA CRAVANZOLA- KRIKRA”

TITOLO MOSTRA: “IL SENTIMENTO DELL’IMMAGINE SCULTOREA”

MOSTRA, CATALOGO E PRESENTAZIONE CRITICA A CURA DI MONIA MALINPENSA

“ IL SENTIMENTO DELL’IMMAGINE SCULTOREA “
L’artista Cristiana Cravanzola riesce a raggiungere con le sue opere scultoree un alto grado di espressiva e di comunicabilità, ella rivela una dinamica realizzativa incessante ed un processo evolutivo evidente. Sono sculture di notevole interpretazione dove la costruzione e la simbologia della materia, nella sua autentica essenza e potenza, viene raggiunta da una forza descrittiva fondamentale tanto da generare continui giochi di movimento e di luce. Dal suo iter nascono figure, immagini astratte ed installazioni che, ottenute da vari materiali quali marmo bianco, bronzo e ceramica sintetica, vengono plasmate con sicurezza e vero sentimento diventando interpreti assolute. La fantasia creatrice, l’autonomia interpretativa e la struttura ritmica e armonica della forma rappresentano nelle sue opere un serio impegno di elaborazione ed un’energia continua. Quella della Cravanzola è un’espressività, di vera sintesi e di grande sapienza, la sua scultura crea un’animazione intensa di contenuti e di significati che penetrano nell’animo di chi la osserva. Nel percorso della Cravanzola si evidenzia una gestualità contemporanea assolutamente originale in cui ella è capace di creare, con gusto compositivo, un fascino materico di incessante qualità e di maturità tecnica. Notevoli effetti di altorilievo e di armonioso dinamismo rendono l’opera vibrante di un processo evolutivo pieno di studio e di meditazione; con diverse tecniche di lavorazione a seconda dei materiali da lei usati, l’artista mostra la sua abilità e duttilità creativa. La Cravanzola sperimenta, con evidente conoscenza della materia, una ricerca ricca di operosità, di vitalità e di stile assolutamente inconfondibile che ne determina tutto il suo iter. Ella, scolpendo la materia con maestria ed intensa poesia, le conferisce un aspetto moderno molto suggestivo che coinvolge il fruitore. Le sue opere, anche di grandi dimensioni, sono capaci di stimolare l’animo di chi le osserva perché il rapporto sentimento- materia si stabilisce determinante in piena purezza formale e sensibilità dando una chiara identità al soggetto. La morbidezza delle forme e l’incisività delle linee sinuose si inseriscono magistralmente nel suo iter arricchendo la funzione interpretativa di fantasia e riflessione. La traduzione dei volumi di impegnato studio, l’armonia tra pieni e vuoti e la risoluzione del modellato vivono nella scultura della Cravanzola con forte impatto visivo ed autentico lirismo. Sono opere cariche di sentimento capaci di coniugare il significato concettuale con l’ innovazione del lavoro. Il supporto tecnico, di notevole studio ed esperienza, ci trasmette una purezza formale ed una sensibilità unica e dirompente che si amplia di un’energia spirituale e di un sentimento di libertà ricorrente.

Monia Malinpensa

Share on FacebookShare on Google+Email this to someone